Cammini di pellegrini , incrociandosi in direzioni opposte

Il Cammino Reale che Ignazio seguì dopo la sua permanenza a Navarrete coincide con quello che oggi chiamiamo “Cammino di Santiago” che percorre Catalogna, Aragona, Navarra e Rioja. Non sappiamo quanti pellegrini verso Santiago avessero incrociato Ignazio, ma ogni tanto si sarà sentito “controcorrente” al camminare in senso inverso a coloro che si dirigevano verso Compostela. Una caratteristica molto propria di Ignazio fu quella di rispettare la coscienza e la strada di ognuno  ma se lui doveva andare “contro” non dubitava, lo faceva per la maggior gloria di Dio, come faceva sempre con tutto quello che intraprendeva.

Oggi ti proponiamo con questa guida di vivere l’esperienza di Ignazio, controcorrente. Incrocerai altri pellegrini, perche il loro cammino è anche il nostro…ma in direzione contraria alle frecce gialle che indicano Santiago e che troverai nel percorso. Come Ignazio di Loyola, cerchiamo un altro orizzonte, un altro destino. Forse desideriamo arrivare a Gerusalemme come lui, perchè no? Ma prima di questo , ti invitiamo ad arrivare a Manresa, fino alla Grotta e che tu faccia come Ignazio una fermata nella tua vita, per scoprire come Dio insegna a camminare “come se fosse il nostro maestro”, prendendoci per mano.

Per Ignazio, Gerusalemme era la terra di Gesù, un modo di stabilire un rapporto più stretto con lui, di confermare il suo legame personale che scaturiva dall’esperienza vissuta degli Esercizi Spirituali. Non è una semplice assimilazione dei valori evangelici o l’adozione di un progetto attraente per migliorare il nostro mondo. Quello che Ignazio vuole è un impegno serio al “servizio di Nostro Signore Gesù Cristo”.

Lungo il Cammino Ignaziano avrai tempo e spazio spirituale per provare a scoprire qual è la tua “Gerusalemme” o ciò che può significare per te “lavorare nel Regno” o “servire Gesù”. O forse questo percorso per il Cammino ti aiuterà a liberarti di una serie di “ancoraggi che ti impediscono di “salire più in alto” e di “arrivare molto lontano” nella vita. Per nostra esperienza  ti possiamo assicurare che Il Cammino riservadelle sorprese; se ti fai portare con generosità, riceverai in abbondanza.

Buona fortuna!

Consigli per il Cammino

Aspetti pratici, credenziali, certificati, mezzi di trasporto, pernottamento…

Pellegrinando nella nostra vita

Gli Esercizi Spirituali e il pellegrinaggio sul Cammino Ignaziano, l’opzione di quattro settimane, guida per il Cammino, respirando il Cammino, la preghiera introduttiva, il Cammino spirituale

L'Ufficio del Pellegrino

Esperienze, attività, agenzie, credenziali, associazioni, percorsi di rispetto….